IEA – Global Gas Security Review 2016

ggsr2016La IEA ha pubblicato la prima edizione del Global Gas Security Review, una relazione di 117 pagine dedicata all’analisi dei profili di sicurezza dell’approvvigionamento di gas naturale liquefatto.

Il presupposto di partenza è che la situazione di eccesso di offerta, dovuto alla debolezza della domanda in Occidente e all’attuale e prossima entrata in servizio di nuova capacità di liquefazione, è una caratteristica di medio periodo ma che non può essere considerata come strutturale in un orizzonte temporale di più lungo periodo.

Per capire quanta sicurezza il mercato globale del gas via nave fornisce ai consumatori, il report analizza quanta flessibilità caratterizza in pratica è davvero disponibile nella catena del trasporto del GNL, in particolare guardando alla fase di liquefazione.

Particolare attenzione è dedicata allo studio della risposta alla crisi post-Fukushima (quando il Giappone ha dovuto rimpiazzare oltre 60 Mtep all’anno di nucleare) e alla flessibilità attuale del mercato europeo, tra modalità alternative di importazione, stoccaggio e switching da una fonte all’altra nella generazione elettrica.

Eni – World Oil and Gas Report 2016

Eni - WOGR2016Eni ha recentemente pubblicato la versione 2016 della World Oil and Gas Review. L’annuario raccoglie i dati relativi alla produzione, al consumo e ai flussi commerciali di petrolio e gas naturale.

Come di consueto, particolarmente interessanti la terza e la quarta parte della WOGR, dedicate rispettivamente alla qualità della produzione di greggio e alle attività raffinazione. Un unicum tra le fonti aperte e uno strumento particolarmente prezioso per studiare i mercati petroliferi.

GIIGNL – Il mercato del GNL nel 2015

GIIGNL 2016Segnaliamo la relazione annuale del Groupe International des Importateurs de Gaz Naturel Liquéfié (GIIGNL), dal titolo The LNG Industry in 2015. Si tratta del documento pubblico più ricco di dati sul settore, pubblicato fin dal 2006.

Si tratta di 27 pagine ricche di dati sulle infrastrutture e sulle tendenze di mercato relative al GNL. Tra i dati più interessanti relativi al 2015:

  • 245,2 milioni (335 Gmc) le tonnellate importate a livello mondiale, +2.5% rispetto al 2014, di cui 68,4 Mt (89 Gmc) scambiati spot o a con contratti di breve periodo (28% del totale);
  • 72% della domanda globale localizzata in Asia;
  • 32% dell’offerta globale proveniente dal solo Qatar;
  • 777 Mt/a (1.062 Gmc/a) di capacità di rigassificazione in 34 Paesi importatori;
  • 308 Mt/a (421 Gmc/a) di capacità di liquefazione in 19 Paesi esportatori.

Una lettura consigliata per avere una panoramica dettagliata del settore.

GIIGNL2016

World Energy Outlook 2016

IEA - World Energy Outlook 2016L’Agenzia internazionale per l’energia ha lanciato oggi l’edizione 2016 del World Energy Outlook, la sua pubblicazione di punta. 684 pagine (a pagamento) destinate a influenzare profondamente, come di consueto, il dibattito mondiale in tema di energia.

Tra le questioni più rilevanti affrontate quest’anno la ridefinizione della sicurezza energetica legata alla transizione energetica, la povertà energetica nel mondo, l’allocazione degli investimenti (sempre più influenzati dalle politiche climatiche e dai bassi prezzi del greggio), il processo di formazione di un mercato globale del gas.

Disponibile per tutti, una sintesi di 15 pagine in italiano.

Rienergia – Ambiente e risorse, punto per punto

rienergia_smallSegnaliamo il lancio RiEnergia, un nuovo portale online dedicato all’energia curato da Rie-Ricerche Industriali ed Energetiche in collaborazione con Staffetta Quotidiana.

Il progetto prevede un’uscita settimanale con un pezzo di analisi dedicato ogni volta a un tema diverso, accompagnato da alcuni approfondimenti complementari, più un’eventuale intervista a un esponente istituzionale/esperto e un articolo a cura di uno degli sponsor.

A inaugurare la pubblicazione, ricordandoci il sempre più stretto legame tra energia e clima, un numero intitolato Clima: le ambizioni e la realtà:

Buona lettura!

WSJ – Idrocarburi: i costi di produzione in dettaglio

Il prezzo di un barile di petrolio è – con buona approssimazione – globale, ma il costo di produzione degli idrocarburi varia molto da un Paese all’altro. A variare a seconda del produttore possono essere gli investimenti necessari, i costi operativi, i costi di trasporto e le tasse.

costs

Il WSJ, riprendendo i dati di Rystad, ha pubblicato un articolo che riporta la composizione del costo d produzione di gas e petrolio dei principali produttori.